Descrizione della zona di rilevamento
L'immagine sotto descrive le caratteristiche della zona circostante alla centralina di rilevazione meteo.
Collocata a circa 855 mt di quota, esposta ai venti provenienti da sud e ovest,
mediamente esposta ai venti da est, ben protetta dai venti da nord.
Zona non sempre ben ventilata, favorisce freddo umido d'inverno, e caldo secco d'estate.
La centralina è installata in una borgata di Petralia Soprana (Saccù, alte Madonie)

La stazione meteo: Technoline Ws 2300, di buon rapporto qualità/prezzo, uguale alle La Crosse WS 2350

Software dati: Il programma in dotazione per il trasferimento dei dati dalla centralina al pc è "heavy weather", il programma non sembra molto attuale, difatti su windows xp impegna circa il 40% della cpu, avviandolo in modalità compatibile windows NT si abbassa il carico di un buon 10%.

Un programma molto leggero è Weather Underground "Wuhu" ma ha lo svantaggio di non recuperare i nuovi dati prodotti dallo spegnimento del pc alla riaccenzione, e la scrittura di history.dat non è compatibile per
heavy weather.
Questo programma può inviare i dati alle mappe live dove ci si può registrare e visualizzare la propria stazione meteo, e webcam, il più conosciuto è Weather Underground

Software elaborazioni: Il più versatile e completo - anche gratuito - sembra essere GraphWeather.
Molte le possibilità di programmazione e personalizzazione per illustrare i dati,
in modalità teso, e modalità grafica,
GraphWeather è in grado di invare i dati tramite FTP nel proprio sito internet.
A questo sito una traduzione in italiano per l'utilizzo.
Versione utilizzata 2.0.321 (gira su win XP sp3)

Software per backup FTP: Cobian Backup, ottimo software per programmare backup locali e trasferimenti FTP
http://www.cobiansoft.com

I sensori termo-igrometrici:
Alloggiati all'interno dello schermo solare a piatti, passivo. Per avere misurazioni  reali i sensori termo-igrometrici devono essere esposti in ambienti soleggiati durante tutto l'intervallo temporale tra alba e tramonto, deve essere protetto da radiazione solare diretta e riflessa, deve consentire un libero afflusso dell'aria, deve stare almeno a 2 metri da tetti e muri.


Alba - Tramonto - schermo1 - schermo2 - foto
La norma secondo le regole WMO consiglia uno schermo solare del tipo a piatti:
Passivo = con ventilazione naturale.
Attivo = ventilato con motore elettrico.


Stazioni a norma: Centro Meteo Lombardo

L'Anemometro: ha una posizione dominante, nel raggio di di circa 100 mt. non ci sono fabbricati che potrebbero ifluenzare le direzioni. Solo le montagne della zona (come descritto sopra) modificano la forza del vento.


Verifica con pluviometro manuale: Per verificare che il pluviometro misuri esattamente i mm di pioggia bisogna fare una verifica con un pluviometro manuale.
Per verificare che sia stato graduato bene,
dobbiamo calcolare l'area dell'imbocco = (3,14 x raggio x raggio) con un diametro di 74 mm. all'imboccatura avremo 37 mm di raggio, calcoliamo, 3,14 x 37 x 37 = 4.298,66 che dovremmo moltiplicare x 1 mm. ma il risultato non cambia, convertiamo i mm. cubi  in ml. avremo 4,298 ml. (equivalente a 1 mm. di pioggia). In una siringa da 10 ml. mettiamo 4,298 ml. di acqua, scarichiamola dentro al pluviometro e vediamo se il livello si è fermato nella tacca che segna 1 mm.

Dati per Meteosicilia: http://www.sabatinet.it/meteo/petraliasoprana.htm
Dati per Linea Meteo:  http://www.sabatinet.it/meteo/data2.txt
Awekas riceve i dati dal programma GraphWeather.
Problemi e soluzioni per le 23xx
Home